Associazione Italiana Trapiantati di Fegato per la vita – Onlus

Associazione Italiana Trapiantati di Fegato per la vita – Onlus

Associazioni, Italia, Onlus Comments Off

L’Associazione Italiana Trapiantati di Fegato è stata fondata a Torino nel 1988 ad opera dei primi trapiantati di fegato piemontesi per “sostenere moralmente e fornire il necessario aiuto concreto, diretto ed indiretto, ad adulti e/o bambini prima durante e dopo il trapianto”.
L’A.I.T.F. si propone inoltre di collaborare o promuovere l’attività di studio, di formazione e di ricerca nell’ambito dei trapianti di organi, nonché di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle vitali problematiche della carenza di donatori, curando ogni aspetto che direttamente o indirettamente favorisca il raggiungimento degli obiettivi succitati.
Siamo ad un tempo i testimoni della soddisfacente qualità di vita ritrovata con il trapianto, e la cassa di risonanza dell’addolorata protesta della maggioranza dei pazienti in lista d’attesa per un trapianto di cuore, fegato, polmoni o pancreas, o comunque in fase terminale di queste malattie, che lamentano la lentezza con cui si provvede in Italia a colmare il gap esistente fra i 18,1 donatori per milione di abitanti consuntivati nel 2002, ed i potenziali 60/80 donatori disponibili. Questi mancati prelievi rappresentano altrettante condanne a morte!
Come Associazione viva ed operante, intenderemmo inoltre renderci utili offrendo alle Autorità preposte la nostra professionalità ed esperienza. Occorre trovare forme di collaborazione orientate, spero di rendere l’idea, al “pensare in positivo”. Il rischio altrimenti è di diventare degli emeriti rompiscatole. Ma se la nostra condizione di persone sensibili ai problemi, fuori da ogni interesse di parte, che osservano i fatti con concretezza ed imparzialità, senza arrière-pensées né condizionamenti, con grosse esperienze professionali alle spalle, potesse fare premio sulla logica tipico degli Enti Pubblici, condizionata dall’osservanza formale di norme, gerarchia, minimo orientamento al risultato, tradizione giuridica di distribuzione dei compiti, questa collaborazione potrebbe dimostrarsi vantaggiosa per tutti.
In particolare l’Associazione:
· è presente e, tramite la sede nazionale di Torino e le delegazioni esistenti sul territorio, assiste le centinaia di pazienti in attesa di trapianto o già trapiantati, seguendoli da vicino, fornendo informazioni utili, aiutandoli nella ricerca dell’alloggio in occasione dei ricoveri in ospedale, ecc.;
· svolge opera attiva negli ospedali collaborando con medici ed infermieri attraverso nutrito gruppo di volontari opportunamente addestrati .
· pratica, ovunque ne ravvisi la possibilità e l’opportunità, un’attenta opera di sollecito e stimolo alle istituzioni ;
· ha trasformato la 1^ palazzina di un edificio scolastico in una Residenza aperta agli Ospedali Torinesi ed attiva e operante gia da un anno e si propone adesso di ristrutturare anche la 2^ palazzina.

Author

Search

Back to Top